Un percorso di orientamento al lavoro dedicato alle pazienti o ex pazienti con tumore al seno che desiderano

avvicinarsi o rientrare nel mondo del lavoro,

fortificare la propria capacità di ricerca di opportunità,

aggiornare e valorizzare le proprie competenze,

adeguarsi ai nuovi strumenti digitali.

L’attività lavorativa è motivo di soddisfazione. È importante per la donna tornare a lavorare e ricevere il supporto per poterlo fare.

Massimo Miglioretti, Professore di psicologia del lavoro – Università degli Studi Milano Bicocca

IL PERCORSO DI EUROPA DONNA ITALIA FIN QUI

Dal 2014 abbiamo intrapreso un percorso per fare luce sul tema del rientro al lavoro, con e dopo il tumore.

Grazie a Euromedia Research sono stati raccolti dati statistici e qualitativi sul territorio nazionale da cui è emerso che: per il 96,4% delle donne intervistate il rientro al lavoro viene vissuto positivamente perché associato all’idea della guarigione; per il 62,5% il livello di informazione sulla normativa che le tutela è insufficiente, portandole a ricercare in via autonoma le informazioni sui diritti che spettano loro.

Sulla base di questi dati, con lo Studio Fava&Associati, specializzato in ambito giuslavoristico, sono state formulate alcune proposte di intervento tra cui la formulazione di un Testo unico del malato oncologico, l’introduzione di un programma di raccomandazioni di welfare aziendale, la flessibilità nei contratti di lavoro e lo snellimento delle pratiche burocratiche.

Ci siamo impegnate a presentare questi risultati presso le Istituzioni e abbiamo puntato sulla formazione, attraverso i nostri seminari dell’Academy che hanno coinvolto 20 docenti in moduli di oltre 20 ore e cui hanno partecipato 384 volontarie della rete associativa.

La rilevazione dei dati e le proposte resta tuttora valida perché lo scenario legislativo non è cambiato né sono stati fatti passi avanti per risolvere i problemi delle pazienti-lavoratrici.

Nasce ``TrasformAZIONE``

Per questo motivo nasce TrasformAZIONE 2021: un percorso di orientamento dedicato alle pazienti o ex pazienti che desiderano avvicinarsi o rientrare nel mondo del lavoro, fortificare la loro capacità di ricerca, aggiornare e valorizzare le competenze e adeguarsi ai nuovi strumenti digitali. Il percorso prevede l’elaborazione di un progetto-pilota con possibilità di applicazione su scala nazionale.

In un momento in cui il lavoro è importante per tutti, in Italia non è accettabile che le donne con una attuale o pregressa patologia senologica paghino il prezzo principale delle conseguenze economiche e lavorative della pandemia da Covid-19. Il focus del progetto TrasformAZIONE 2021 è l’accompagnamento e la preparazione delle donne interessate, per facilitare il loro avvicinamento o rientro al lavoro o il cambiamento del lavoro attuale.

L‘obiettivo è avviare e realizzare una trasformazione sostanziale per coloro che hanno subìto una grave perdita di identità personale e professionale rispetto al proprio ruolo nella società, attraverso:

  • un cambio di paradigma da pazienti a candidate, per riappropriarsi del ruolo di donna attiva anche nel mondo del lavoro;
  • l’aiuto professionale di ManpowerGroup, che sostiene le aziende nella selezione e nella formazione delle risorse umane;
  • il coinvolgimento degli enti datoriali, per individuare le modalità di applicazione di questa iniziativa pilota su scala nazionale;
  • la sensibilizzazione delle Istituzioni e dei Ministeri competenti sul tema «tumore e rientro al lavoro», redigendo un programma di raccomandazioni operative da adottare a livello istituzionale.

TrasformAZIONE 2021 si rivolge alle pazienti o ex pazienti, disoccupate o desiderose di cambiare lavoro, beneficiarie o meno di invalidità riconosciuta dalla L.68/99. Le candidate, selezionate per priorità di ricezione nell’arco temporale indicato di seguito, saranno inserite in un percorso online di orientamento al lavoro erogato da Fondazione Human Age Institute by Manpower Group. Qui si condivideranno strumenti e modalità di ricerca del lavoro in 3 momenti di gruppo e uno individuale.

Per le candidate beneficiarie di invalidità riconosciuta dalla L.68/99, a seguito della partecipazione al percorso di orientamento, è previsto un incontro aggiuntivo con la Divisione Beyond di Manpower Group dedicata alle categorie protette, per ulteriori colloqui individuali ed eventuale contatto con quelle aziende che stanno cercando risorse che corrispondano al profilo.

Le donne, motivate ad aderire a questo percorso, potranno inviare tra il 14 giugno e il 9 luglio 2021, il loro cv, in conformità alla normativa vigente sulla tutela della privacy. Il percorso di orientamento al lavoro si svolgerà online.

L’impegno dei nostri partner

ManpowerGroup partecipa al progetto con Fondazione Human Age Institute e Divisione Beyond

HUMAN AGE INSTITUTE BY MANPOWERGROUP

Un percorso con tre incontri di gruppo e uno individuale all’interno del quale verranno approfonditi gli strumenti di ricerca del lavoro: cv, lettera di presentazione, narrazione di sé al colloquio, motori di ricerca, agenzie per il lavoro, l’importanza delle hard e soft skill. Durante il percorso verranno raccolti dati da condividere con la Divisione Politiche Attive, per ricevere una valutazione in merito alla possibilità di registrarsi a Bandi territoriali, per accedere a moduli formativi o per usufruire di incentivi da portare alle aziende. Questo percorso di formazione è online e aperto a tutte le candidature. Successivamente, verrà attivata ogni possibile sinergia con il Gruppo Manpower, finalizzata alla ricerca del lavoro.

DIVISIONE BEYOND – MANPOWER PROFESSIONAL

Divisione Beyond L.68/99 incontrerà in colloqui individuali le candidate appartenenti alle categorie protette per: ricostruzione anamnesi curriculare, creazione/definizione aspettative, valutazione motivazione al rientro nel mondo del lavoro o motivazione al cambio azienda/mansione; promuoverà le candidature inviandole a un panel di aziende target (aziende caratterizzate da adeguato approccio inclusivo); preparerà le candidate agli eventuali colloqui di lavoro presso le aziende interessate alla candidatura; darà supporto in fase di negoziazione dell’eventuale proposta di lavoro; supporterà operativamente per gli adempimenti L.68/99 la candidata che dovrà gestire l’eventuale nuova assunzione.

GUARDA I VIDEO 60 RISPOSTE IN 60 SECONDI