A proposito di Europa Donna

Europa Donna è il movimento che rappresenta i diritti delle donne nella prevenzione e cura del tumore al seno.
Nasce a Milano nel 1994 da un’idea del Professor Umberto Veronesi e per iniziativa della ESO (European School of Oncology).
Con l’obiettivo di rispondere efficacemente ai bisogni crescenti delle donne rispetto alla patologia, Europa Donna svolge un’opera di sensibilizzazione sul tumore al seno, a livello italiano prima ed europeo poi (oggi è presente in 47 Paesi europei) proponendosi come il principale movimento di opinione sul tema.
Europa Donna Europa è il punto di collegamento tra le diverse sedi europee.

Missione

 

La Missione di Europa Donna è racchiusa in 10 obiettivi, condivisi da tutti i Paesi membri associati:

  • Promuovere in tutta Europa la diffusione e lo scambio di informazioni corrette e aggiornate sul tumore del seno
  • Incoraggiare le donne a conoscere e controllare regolarmente il proprio seno
  • Insistere sull’opportunità di sottoporsi a controlli mammografici periodici per garantire una diagnosi precoce dell’eventuale malattia
  • Richiedere il miglior trattamento possibile conosciuto per la situazione specifica di ciascuna paziente
  • Assicurare il massimo di terapie di supporto e di qualità di vita durante e dopo le cure per la malattia
  • Esigere un’adeguata formazione e preparazione del personale sanitario
  • Richiedere che vengano seguiti i principi della miglior pratica medica e promuoverne lo sviluppo
  • Esigere un regolare controllo di qualità delle apparecchiature diagnostiche e cliniche
  • Assicurare che alle pazienti venga spiegata, in modo comprensibile, ogni diversa possibilità di cura, che possano partecipare a studi clinici controllati, e che possano richiedere, se lo desiderano, un secondo parere prima di decidere
  • Ottenere maggiori investimenti in ricerca

Obiettivi

 

Le priorità del lavoro di Europa Donna in Italia possono essere riassunte in quattro obiettivi principali:

  • Completare la copertura del territorio nazionale con programmi di screening mammografico, non più standardizzati ma personalizzati per ciascuna donna in base alla valutazione dei fattori di rischio individuali.
  • Promuovere in ogni Regione l’organizzazione dei centri di senologia multidisciplinari (Breast Unit), in conformità alle Raccomandazioni europee e alle Linee di Indirizzo del Ministero della Salute.
  • Diffondere una sempre più aggiornata ed evidence-based educazione alla prevenzione e al trattamento del tumore al seno presso la più ampia fascia di donne italiane.
  • Per le donne colpite da tumore al seno metastatico, ottenere l’accesso alle cure più innovative, più informazione e supporto da parte del medico, meno burocrazia da parte del Sistema sanitario.

Dal luglio 2010 Europa Donna Italia è guidata dalla presidente Rosanna D’Antona, che ha impresso nuovo impulso alle attività ed ai progetti, avviando importanti iniziative di collaborazione con la comunità scientifica e di lobbying verso le istituzioni.

Statuto

Contattaci